Akm 47 militare Unione Sovietica Kalashnikov,

1.050,00

Ak 47 militare Unione Sovietica Kalashnikov,

Descrizione

09/2020

AK-47  Arma militare made in Unione Sovietica

anni 1966/1974/1959/1963

Disponiamo di 4 modelli appena arrivati di AK 47 ORIGINALI SOVIETICI BELLICI, condizioni eccellenti sia di canna, meccanica e legni, sicuramente fondi di magazzino poco usati.

Sviluppato nell’Unione Sovietica da Michail Timofeevič Kalašnikov, il prototipo originale fu il primo fucile d’assalto di seconda generazione, dopo il tedesco StG 44 È considerato il fucile d’assalto più diffuso al mondo.

Classificata BNP arma comune 5 colpi 13_00911d

Classificata BNP arma sportiva 5 colpi 13_00911ds1

I vantaggi del  Kalashnikov sono il progetto – compattezza – l’adattabilità la facilita’ alla pulizia. Una delle armi piu’ affidabili , mai costruite, progettato anche per essere facilmente  adoperato con i guanti.Il particolare design delle munizioni, permettono all’arma di sopportare facilmente la presenza  di corpi estranei senza andare incontro ad inceppamenti vari.

Canna, – camera di cartuccia-  pistone -cilindro per i gas sono interamente cromati,  Ciò permette una lunga durata alla corrosione,  Questo fatto è particolarmente importante, visto  che molte munizioni militari nell’Unione Sovietica e nei Paesi del blocco contenevano clorato di potassio nell’innesco..

Oltre che nell’Unione Sovietica, gli AK-47  vengono prodotti in almeno un’altra dozzina di Paesi, L’AK-47 (nome ufficiale in russo: Автомат Калашникова 1947 года?Avtomat Kalašnikova 1947 goda), meglio noto come kalašnikov o kalashnikov, è un fucile d’assalto sovietico a fuoco selettivo operato a gas, camerato per il proiettile 7,62 × 39 mm.

Sviluppato nell’Unione Sovietica da Michail Timofeevič Kalašnikov, il prototipo originale fu il primo fucile d’assalto di seconda generazione, dopo il tedesco StG 44. È considerato il fucile d’assalto più diffuso al mondo.

Tutti gli esemplari di AK-47 possono montare vari lanciagranate sottocanna da 40 mm come GP-25GP-30 e GP-34[44]. La granata standard è la VOG-25 (o VOG-25M) a frammentazione, con raggio letale che va dai 6 ai 9 m. La variante VOG-25P (o VOG-25PM) possiede una piccola carica che all’impatto col terreno detona, facendo alzare la granata ad un’altezza di un metro circa per esplodere

Anche la variante jugoslava(altra meraviglia ) M70 è abilitata al lancio di granate, ma il lanciagranate richiede l’aggiunta di un attacco da 22 mm sull’arma.  Altre varianti dotate di lanciagranate sono la polacca Kbkg wz. 1960/72 e la ungherese AMP-69

Gli AK-47 possono anche montare un particolare lanciagranate per le granate sovietiche standard RGD-5

Una delle caratteristiche principali (anche se spesso sottovalutata) per la buona affidabilità di un’arma è il suo caricatore. Il caricatore per gli AK-47 presenta una curvatura molto accentuata che permette un facile accesso alla camera di scoppio per i proiettili. La lavorazione in acciaio, combinata al sistema che facilita l’inserimento dei colpi in camera, rende il caricatore estremamente resistente e affidabile.

Il caricatore pesa 334 grammi quando vuoto. Nel 1961 comparvero degli esemplari in alluminio, che risultarono però troppo sensibili ai danni e furono presto rimpiazzati da modelli in plastica leggermente più pesante e resistenti. I caricatori plastici furono migliorati nel 1967 con l’introduzione di rinforzi metallici nei punti critici che quadruplicarono la vita media di un caricatore. Il caricatore in uso pesa 250 grammi (scarico)

Molti degli AK jugoslavi  montano un sistema di hold-open, che mantiene l’otturatore dell’arma aperto al momento dello sparo dell’ultimo colpo.

L’arma può anche montare i caricatori da 40 o 75 (tamburo) colpi usati comunemente nella mitragliatrice leggera RPK. Esistono anche varianti da 10, 20 o 100 colpi.

La precisione dell’AK-47 è stata sempre considerata abbastanza buona

Gli AK-47 con castello ricavato dal pieno sono in grado di sparare gruppi da 3/5 pollici a 100 m, mentre gli AKM stampati in gruppi da 4/6 pollici alla stessa distanza.

Ci sono vantaggi e svantaggi per entrambe le versioni. I castelli ricavati dal pieno sono rigidi, non flessibili nel momento dello sparo, e rendono quindi l’arma più precisa. I castelli stampati, da parte loro, sono più affidabili in termini meccanici in quanto dotati di alta resilienza e quindi non soggetti a fatica quando sottoposti a stress ciclico. Un AKM, caricato con colpi 7,62 × 39 mm ha una gittata massima effettiva di 350 m.

 




Confermo di aver letto, compreso ed accettato i termini della Normativa sulla Privacy, qui riportata.

Recensioni utenti

5 stelle 0 0 %
4 stelle 0 0 %
3 stelle 0 0 %
2 stelle 0 0 %
1 stella 0 0 %

Recensioni

Non sono ancora presenti recensioni.

Recensisci per primo questo prodotto “Akm 47 militare Unione Sovietica Kalashnikov,”