Fal BM 59 Truppe Alpine-Truppe paracadutiste-

1.650,00

Disponibili n.3 Fal BM 59 truppe Alpine-Truppe paracadutiste in arrivo-

Beretta BM 59  conosciuto  anche come FAL, Fucile Automatico Leggero , ultimo fucile da battaglia adottato  dall’Esercito Italiano nel 1959, venne  ai reparti nel 1962 ed è stato sostituito dal fucile d’assalto AR 70/90, sempre della Beretta, negli anni novanta.

Descrizione

Disponibili n.3 Fal BM 59 truppe Alpine-Truppe paracadutiste in arrivo-

Beretta BM 59  conosciuto  anche come FAL, Fucile Automatico Leggero , ultimo fucile da battaglia adottato  dall’Esercito Italiano nel 1959, venne  ai reparti nel 1962 ed è stato sostituito dal fucile d’assalto AR 70/90, sempre della Beretta, negli anni novanta.

Il BM59, è stato adottato dall’Esercito Italiano e dalla Marina Militare italiana (per il battaglione San Marco e il Servizio difesa installazioni), nonché da altri paesi tra cui Eritrea, Argentina, Marocco, Indonesia e Nigeria; questi ultimi due paesi ottennero anche la licenza di produzione in loco, che misero in atto sia fabbricando l’arma interamente che assemblandola con alcune parti d’importazione italiana.

In servizio fino a metà degli anni novanta,  Questo fucile andò a far parte dell’equipaggiamento adottato dall’Esercito Italiano in Somalia nel 1993, durante l’operazione UNITAF delle Nazioni Unite.

Il BM59 è un fucile da battaglia che può sparare in regime automatico o semiautomatico (fuoco selettivo).

è dotato di:

un caricatore posto inferiormente alla culatta da 20 colpi;
un selettore di tiro a colpo singolo o raffica;
un caratteristico tricompensatore, ovvero un manicotto tromboncino frangifiamma (montato permanentemente sulla versione con il calcio completo o in quello ripiegabile lungo il fusto per truppe alpine mentre nella versione truppe avio anch’essa comprensiva di calcio pieghevole era smontabile per ridurre al massimo lo spazio occupato dall’arma) che funge anche da freno di bocca e che consente di utilizzare le granate a codolo tipo Energa e SuperEnerga a carica cava.
un alzo specifico (chiamato alidada) per il tiro teso della versione anticarro a carica cava delle sopra dette granate era situato sulla volata prima del tromboncino verso il calcio. Portando l’alidada in posizione di utilizzo, ovvero in posizione verticale, si blocca il flusso dei gas diretti al pistone (destinato a far retrocedere l’otturatore per il caricamento di una nuova cartuccia). In questo modo i gas prodotti dalla combustione della carica di lancio vengono utilizzati completamente per il tiro della granata da fucile.




Confermo di aver letto, compreso ed accettato i termini della Normativa sulla Privacy, qui riportata.

Recensioni utenti

5 stelle 0 0 %
4 stelle 0 0 %
3 stelle 0 0 %
2 stelle 0 0 %
1 stella 0 0 %

Recensioni

Non sono ancora presenti recensioni.

Recensisci per primo questo prodotto “Fal BM 59 Truppe Alpine-Truppe paracadutiste-”